Social Icons

-

Pages

martedì 18 novembre 2008

La metropolitana di Mosca

La metropolitana di Mosca [Московский метрополитен имени В.И. Ленина] ovvero Metropolitana moscovita a nome di V.I. Lenin, si estende per quasi tutta la città, inizialmente fu intitolata a Lazar’ Moiseevic Kaganovic. È la seconda metropolitana più frequentata al mondo, dopo quella di Tokyo. Ma ha certamente tra le più belle realizzazioni di stazioni al mondo, che recano esempi dell'arte del realismo socialista.

La metropolitana moscovita ha 12 linee, 179 stazioni e tutte insieme danno una distanza di 293,1 km! Le stazioni sono identificate attraverso un numero, la linea 5, Kol’cevaja [Kol'co], interseca, con un percorso circolare di circa 20 km, tutte le altre linee, tranne la linea 11 [Kakhovskaja] e la linea M1, che sarebbe la 12ª linea [Butovskaja]. Mediamente trasporta circa 10 milioni di passeggeri al giorno.


Sulle linee radiali gli annunci delle stazioni sono fatti da una voce maschile sui treni diretti verso il centro cittadino, da una voce femminile sui treni che invece si allontanano verso le periferie. Sulla linea 5 gli annunci con voce maschile sono fatti sui treni che percorrono la linea in senso orario e con voce femminile per i treni che viaggiano in senso antiorario.

La maggior parte dei binari e delle stazioni è nel sottosuolo, benché le linee 1, 2 e 4 attraversino la parte della città chiamata Moscova viaggiando su ponti. La linea 1 attraversa anche il fiume Jauza, passando sopra un ponte. La linea 4 [Filevskaja] percorre un lungo tratto in superficie tra le stazioni Kievskaja e Molodeznaja, in tutto 9 stazioni.

Guarda alcune delle più belle stazioni di Mosca.


lunedì 17 novembre 2008

Tira fuori le unghie!

Nail art... ovvero... L'arte della decorazione delle unghie... Il nail-art è una pratica antica. L'uso di colori speciali e disegni particolari per coprire la superficie delle unghie, risale probabilmente all'antichità. Era una pratica certamente presente tra gli Egizi… Possiamo immaginare che il colore utilizzato poteva avere qualche rilevanza per indicare un'appartenenza sociale più o meno elevata.

In Russia questa moda non passa soltanto attraverso i ricorsi storici, ma fa parte del look femminile, della sua moda ed ormai della sua vita quotidiana. La cultura della “nail-art” è un fenomeno affermato in Russia. Andare da uno specializzato di nail-art per farsi dipingere sulle unghie capolavori artistici, è diventa una normale routine tra le donne russe.

È facile imbattersi, all’interno di un centro commerciale, in un’area dove al centro c’è un banco e dietro di esso ragazze che, disegnano veri capolavori sulle unghie delle clienti con colori più o meno forti, e con una fila di russe che aspettano il proprio turno!...
Guarda il nail-art nella società russa.


sabato 15 novembre 2008

I rossetti in tasca!

Ho letto che il fotografo inglese Stephen Gill ha fatto un reportage in Russia… Mettendosi a fotografare le cicche di sigarette, è riuscito ad individuare il colore del rossetto che le donne russe preferiscono per la maggiore… Sembrerebbe senza dubbio il colore fucsia!

Quindi se qualcuno di voi vuol fare un regalo a qualche ragazza russa sul momento, vi conviene mettere in tasca un paio di rossetti fucsia e firmati! Perché se non è firmato… Insomma le donne russe sono un po’ viziatelle da questo punto di vista! Se devono risparmiare, possono farlo da sole, ma quando ricevono un regalo deve essere un dono firmato!


venerdì 14 novembre 2008

Ristorante Sudan a Mosca

Iniziando ad entrare nell’atmosfera dei ristoranti, il primo che voglio proporre è il Sudar [Сударь], un ristorante che mi è soddisfatto veramente molto, sia per la cucina che per il suo ambiente tipicamente russo.

I ristoranti russi… cosa e come sono?... I ristoranti russi hanno la peculiarità dell’eleganza e dell’accoglienza, entrando in un ristorante russo, molte volte ci viene offerta la possibilità di immaginare o rivivere, certe scenografie come nel film “Guerra e Pace, perché si entra in scenografie molto diverse dalle nostre abitudini, soprattutto come cultura e nel servizio, decisamente di alta qualità sotto ogni aspetto… aspetto che saprà meravigliarci, perché non siamo più abituati alla cordialità ed educazione dei servizi italiani, almeno nella stragrande maggioranza.

Gli ambienti russi, sono grandi ed eleganti, tutto è organizzato perfettamente, ogni cosa sta esattamente al suo posto, niente è fuori posto. Ogni habitat è pulito e raffinato. Il personale è sempre cordiale e con il sorriso, disponibile ad ogni vostra richiesta, pronto a seguirvi e consigliarvi, ma anche ad aiutarvi in caso di necessità, per la scelta della cucina, per il vino, per guidarvi all’interno del locale. Il tutto con grande signorilità e rispetto.

giovedì 13 novembre 2008

Vai al "Club XIII" di Mosca!!!

Il primo nightclub che consiglio di vedere, ma soprattutto di partecipare alle sue splendide serate moscovite, è il Club XIII… bar, dancing, cocktails, night club and extra late!!! Un grande divertimento! Entrerete in un’atmosfera fatta di dance music e play lights!... ed ovviamente tante belle ragazze e ragazzi!!!

Il Club XIII dal 2000 ha vinto ben 5 Awards moscoviti! Soprattutto la notte di Halloween è molto quotata in questo splendido locale… Il Club XIII è dentro un bel palazzo del XIX secolo, con 3 sale da ballo, può vantare un disegno veramente bello e creativo con il suono ed un’illuminazione, con giochi di luci laser ed altri splendidi effetti con una coreografia di luci veramente eccellente. È stato uno dei primi nightclub di Mosca a portare dj dall’ovest!

Insomma… ANDATECI!!! Non potete mancare, per almeno una volta, a questo appuntamento!

Ed ora goditi questo movie!



Vai a vedere altri video del CLUB XIII

mercoledì 12 novembre 2008

La Russia conquistata da un’ucraina!

Arrivato in Russia scoprirai che gli uomini russi sono completamente persi per la bellezza dell’ucraina Olga Kostjantynivna Kurylenko [Ольга Костянтинівна Куриленко]… ma anche le ragazze ammirano e imitano la 22ª ed ultima Bond Girl nel film Quantum of Solace, diretto da Marc Forster e con, interprete del famoso 007, l’inglese Daniel Craig.

Troverai le fotografie della splendida ucraina da tutte le parti, sui giornali, dai quotidiani ai giornali scandalistici; sui cartelloni pubblicitari, per sponsorizzare nuovi film o per qualche firma di vestiario, di cosmetica e altro... ma è anche possibile trovare computer che hanno il suo sfondo oppure sui cellulare dei giovani russi, ma anche dei meno giovani! Ammirata ed apprezzata, anche invidiata! Ma da tutti amata per la sua semplicità di essere nella vita di tutti i giorni.

Guarda il Backstage di Olga Kurylenko.


Фабрика… Fabrika!

Fabrika [Фабрика] è un gruppo musicale pop russo, molto famoso e completamente femminile. Le loro voci hanno spopolato e conquistato milioni di fans!

La loro storia musicale è iniziata in occasione dello show Fabrika Zvezd [Фабрика звёзд] ovvero la Fabbrica delle Stelle, programma molto popolare in Russia.

Inizialmente il gruppo era formato da 4 ragazze:
Sati Kazanova - Irina Toneva - Alexandra Saveljeva - Maria Alalykina

Dopo le riprese del primo video Maria Alalykina ha lasciato il gruppo per completare gli studi universitari, ma alcuni gossip raccontano che sia rimasta incinta… ma è con questa composizione a 3, Sati Irina & Alexandra, che le ragazze sono diventate famose. La loro musica viene ascoltata in ogni luogo della Russia, i loro video sono molto apprezzati, la loro partecipazione e presenza è molto richiesta… perché affascinano ogni fascia di età.

Il bellissimo video di Зажигают огоньки.