Social Icons

-

Pages

mercoledì 12 novembre 2008

La Russia conquistata da un’ucraina!

Arrivato in Russia scoprirai che gli uomini russi sono completamente persi per la bellezza dell’ucraina Olga Kostjantynivna Kurylenko [Ольга Костянтинівна Куриленко]… ma anche le ragazze ammirano e imitano la 22ª ed ultima Bond Girl nel film Quantum of Solace, diretto da Marc Forster e con, interprete del famoso 007, l’inglese Daniel Craig.

Troverai le fotografie della splendida ucraina da tutte le parti, sui giornali, dai quotidiani ai giornali scandalistici; sui cartelloni pubblicitari, per sponsorizzare nuovi film o per qualche firma di vestiario, di cosmetica e altro... ma è anche possibile trovare computer che hanno il suo sfondo oppure sui cellulare dei giovani russi, ma anche dei meno giovani! Ammirata ed apprezzata, anche invidiata! Ma da tutti amata per la sua semplicità di essere nella vita di tutti i giorni.

Guarda il Backstage di Olga Kurylenko.



La bellissima Olga ha 29 anni. È nata il 14 novembre 1979 a Berdyansk [Бердянск] all’epoca ancora facente parte dell’ex-unione sovietica [СССР] in Ucraina [Украина].

Olga Kurylenko è definita una poetica ragazza moderna. La sua storia di artista nasce quando divenne una fotomodella, mostrando tutte le sue qualità e la sua intelligenza. Ma evidentemente il suo interesse era verso la recitazione ed alla prima occasione, interpretò Iris nel film L’Annulaire, diretto da Diane Bertrand; recitazione che gli valse il primo riconoscimento, nel 2006, al Brooklyn International Film Festival, con l’Award: Certificate of Excellence. Il lungometraggio uscì per la prima volta l’8 giugno 2005 in Francia, dove si ammirarono sin da subito le grandi capacità di recitazione della Kurylenko, che con genuinità e semplicità conquistò il pubblico e la critica. Una dote di recitazione che non ha mai abbandonato, nemmeno nella figura della 22ª Bond Girl.

Probabilmente il talento e gli addestramenti di recitazione che ha ricevuti sono merito dalla madre che, dopo il divorzio dal marito, fu costretta a lavorare come insegnante di recitazione. Ma la povertà arriverà ed arriverà violenta, difatti la ragazza ucraina ricorda sempre quei momenti degli anni 80’: vestiva stracci e aveva persino dei buchi sui suoi abiti, per questo la madre decide di trasferirla dalla nonna, dove vivrà anche con gli zii e cugini.

La madre gli aveva trasmesso una grande passione per la recitazione, così, con grandi sacrifici, decide di studiare arte e lingue.

A 7 anni partecipa ad un musical scolastico ed è brava a suonare il piano… a 13 anni studia danza e diventa una delle migliori. Ed è in questo periodo che la giovanissima Olga, insieme alla madre fanno un piccolo viaggio a Mosca e sarà questo viaggio, inaspettatamente, a salvare e cambiare la loro esistenza. Mentre aspetta la metropolitana, un talent scout, vista la sua bellezza, si avvicina e gli propone un provino come fotomodella. Olga accetta e dà inizio alla sua fortunata carriera nella moda. Nonostante qualche sospetto della madre, con l'arrivo dei primi guadagni, si sentì enormemente rincuorata e spronò la figlia a continuare.

A 16 anni, ha visto Parigi, imparando il francese in soli sei mesi. Dopo la firma con l'agenzia Madison, a 18 anni, riesce ad apparire nelle copertine di riviste come: Glamour, Elle, Madame Figaro, Marie Claire e Vogue, diventando il volto di campagne pubblicitarie come la Lejaby Lingerie, Bebe Clothing, Clarins e i cosmetici di Helena Rubinstein.

Nel 1999, stupendo tutti, si sposa con il fotografo francese Cedric Van Mol, un matrimonio che durerà poco, perché divorzia tre anni e mezzo dopo.

La Kurylenko non aveva mai abbandonato la passione per la recitazione, l’aveva giusto accantonata, aspettando il momento opportuno. Sapeva che fare la fotomodella non è un mestiere all’infinito, così decide di presentarsi ad un'agenzia francese per attori, con la speranza che qualcuno si accorga delle sue doti.

È Diane Bertrand la prima a mettere gli occhi su di lei, affidandole il ruolo di Iris, mentre l'anno seguente sarà Vincenzo Natali a dirigerla, nel ruolo di una vampira, nell'episodio Quartier de la Madeleine del film corale Paris, je t'aime del 2006, che vedeva fra gli altri registi anche Gérard Depardieu e fra gli attori Nick Nolte.

Le capacità di recitare e la sua bellezza viene notata anche a Hollywood, che la incluse nel cast franco-americano di Hitman nel 2007 di Xavier Gens, trasposizione sul grande schermo di un videogioco che vedeva fra gli attori anche Timothy Olyphant e Dougray Scott. Si dimostra all'altezza della situazione e viene confermata per un nuovo film Max Payne del 2008, e si presenta per il provino come novella Bond Girl. In un’intervista racconterà che era certa di non aver impressionato né il regista, né i produttori. Invece viene scelta per il ruolo di Camille: la parte è sua e un'altra nuova avventura del leggendario James Bond può iniziare.

Per la fascinosa Olga sono in post-production altri due film: Kirot e Tyranny, che vedremo in Italia il prossimo anno.

Ora godetevi questo bellissimo filmato della 22ª Bond Girl
.

0 commenti:

Posta un commento